RIVOLUZIONE GUCCI: LA SFILATA A WESTMINSTER ABBEY

Un’altra rivoluzione in casa Gucci dopo l’arrivo del nuovo direttore creativo Alessandro Michele. L’idea del fashion show si evolve fino ad arrivare nei luoghi della moda, dove sacro e profano si incontrano per uno spettacolo super esclusivo: la sfilata della Cruise Collection 2017, dentro l’abbazia di Westminster, a Londra. 

Per la prima volta Westminster diventa il luogo simbolo della moda, almeno per Gucci, che organizza la sfarzosa sfilata all’interno del chiostro: 350 invitati, tante personalità illustri. Non solo l’identità, ma anche il logo subisce una rivoluzione per questo show: la doppia G diventa enorme ed è applicato a cinture dal sapore vintage, tocchi romantici con il pizzo, perle e abiti con stampe gloreali. Paillettes ricamate su la maggior parte degli abiti, per la donna, giubbotti di pelle bianche borchiati e ricamati con fiori per l’uomo. Il designer ha scelto Westminster, dato il suo grande amore per la città britannica:

Ho voluto fare un omaggio all’Inghilterra dove sono arrivato a 17 anni e ho subito amato Londra, volevo subito trasferirmi qui. Ed ho immaginato tutte le donne più iconiche dalla regina Vittoria ad Elisabetta II, passando per Wallis Simpson e per una letterata come Aphra Behn che era accusata nei tempi in cui ha vissuto di oscenità’. Questa collezione Cruise si caratterizza per me come un lavoro archeologico, con sempre l’idea forte che la moda nasce dalla strada. È qui a Londra le ispirazioni non mancano mai, dallo stile punk a Vivienne Westwood“.

Ecco alcune immagini postate sul profilo Instagram di Gucci

gucci1gucci2gucci3gucci4

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Per contattarci scrivi a
info@glamfactor.it
danielaciranni@glamfactor.it vincenzoparisi@glamfactor.it